Modalità di funzionamento

Leave a comment

africanmango_300x250Mango africano è una pianta che cresce nella giungla del Camerun. Per centinaia di anni sosteneva gli indigeni durante le raccolte scarse, era insostituibile come rimedio per ridurre l’appetito, ed aiutava ad affrontare i periodi di mancanza di cibo. Inoltre, ha permesso di sopravvivere i viaggi lunghi e le spedizioni di caccia, quando l’accesso al cibo era difficile.

Oggi i vantaggi di mango africano sono disponibili anche per gli abitanti dell’Europa. Il frutto è stato considerato il numero uno tra i diversi preparati dimagranti. E per quale motivo?

Ecco due ragioni fondamentali: mango africano consente di bruciare calorie riducendo la fame. Inoltre, fornisce tante sostanze preziose che aiutano a mantenere in equlibrio lo stato di salute dell’organismo, il frutto fa stare in buona salute, ciò riduce la voglia di spuntini e pasti malsani.

Un alto contenuto di grassi sani

Mango africano è una preziosa fonte di grassi sani che includono: acido laurico, acido miristico, acido palmitico, acido stearico e acido oleico. Questi acidi sono essenziali per il corretto funzionamento del cervello, per lo sviluppo muscolare, e per il mantenimento in equlibrio lo stato di salute dell’organismo.

Un alto contenuto di fibre e altre sostanze

Mango africano è ricco di preziose vitamine e sostanze nutritive. Il frutto contiene grandi quantità di fibre che nel sistema digestivo funzionano in modo simile ad un spazzolino rimuovendo eventuali sostanze eccessive.

Inoltre, è ricco di beta-carotene che impedisce la formzione di alcuni tumori, ipertensione, infertilità. Fornisce anche calcio, ferro e vitamine del gruppo B.

L’alto contenuto di fibra in mango africano aiuta ad eliminare il grasso soprattutto dalla pancia e a ridurre la circonferenza della vita.

Allevia la diarrea

Mango africano ha un effetto benefico sulla digestione, previene sia diarrea che stitichezza. Regola la frequenza della defecazione e migliora il metabolismo.

Riduce l’appetito

Mango africano aumenta l’ormone leptina, grazie a ciò riduce l’appetito e contribuisce a mantenere più a lungo il senso di sazietà. Il bisogno di consumare calorie in eccesso viene significativamente ridotto, e la voglia di spuntini diminuisce drasticamente.

Impedisce l’accumulo di grassi

Frutto africano protegge contro l’accumulo di grasso corporeo. Aumenta la ripartizione dei grassi e consente di controllare la silhoutte favorendo il mantenimento del peso giusto.

Consente di controllare il livello di zucchero nel sangue

Mango africano ha anche un effetto benefico sul controllo dei livelli di zucchero nel sangue. Questo metodo risulta eccellente nella prevenzione del diabete.

Come funziona? Rallenta l’assorbimento di zucchero, ciò consente di mantenere più a lungo il senso di sazietà.

Riduce i livelli di colesterolo “cattivo”

I ricercatori hanno scoperto che l’estratto di semi di mango africano ha un effetto sorprendente. Riduce in modo significativo i livelli di colesterolo “cattivo”, migliora la funzione del cuore, aumenta i livelli di ormone, ciò permette di alzare la quantità di insulina. Le conseguenze sono molto positivi. Il corpo è costretto ad accedere al grasso immagazzinato per poter produrre energia.

africanmango_600x227

Tag: mango africano, come perdere peso velocementecome perdere peso, il dimagrimento efficace, la perdita di peso veloce, come perdere peso in modo efficace, quanto velocemente perdere peso, farmaci per dimagrire, pillole dimagranti